Windows Phone 7: l’esperienze delle chiamate


Video Esperienza chiamate WP7

Da giorni sul famoso sito “pocketnow” stiamo vedendo video sul nuovo Sistema Operativo Mobile di Microsoft che tra poche settimane sarà disponibile per tutti gli utenti.

Quest’oggi il magazine mette a punto ciò che può definire davvero un dispositivo “smartphone”: la capacità di effettuare chiamate. Nel video in alto alla pagina potrete vedere come si comporta il telefono con Windows Phone 7 integrato, durante: la composizione del numero, quando si effettua una chiamata, quando si riceve una chiamata e l’uso del multitasking mentre si parla al cellulare. Ricordiamo che sia l’hardware che il software del video non saranno quelli definitivi.

Per effettuare una chiamata ci sono varie modalità.

La prima opzione è dedicata ai contatti che si chiamano spesso: scegliendo persone da inserire sul menù start, per consentire un facile accesso e una chiamata pressoché immediata.

Un altro modo per chiamare qualcuno è quello di utilizzare semplicemente la tastiera, anche se in questa versione software di Windows Phone 7 la funzione Quick-dial non è possibile usarla (permetterebbe di chiamare qualche contatto premendo un solo numero).

La terza modalità è quella dell’uso della cronologia per effettuare chiamate già compiute di recente.

Infine è presente anche il modo più conosciuto dai più: la ricerca nella rubrica (accessibile facilmente grazie al pulsante fisico sul dispositivo).

Durante una chiamata poi si riceve una segnalazione sulla parte superiore del display che permette di accedere facilmente alle impostazioni: si potrà attivare il vivavoce, mettere la chiamata in “muto” e tante altre funzioni che ci risulteranno sicuramente utili.

[Via]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta