Windows Phone 7 attira gli sviluppatori


Sempre più sviluppatori stanno preparando giochi ed applicazioni basati su Windows phone 7, anche se per ora non ci sono molti dispositivi ad avere istallato il sistema operativo della Microsoft, inoltre l’accordo con Nokia ha sicuramente accresciuto le potenzialità future della Microsoft.

Ad esempio la società PopCap Games sta lavorando per portare il suo gioco più popolare, Plants vs. Zombies sulla piattaforma di Windows Phone 7. E’ ovvio che la maggior parte degli sviluppatori intende offrire applicazioni alla piattaforma Apple iOS e poi a quella Android e nel 2011, il 90.5% dei marchi intervistati ha dichiarato di aver intenzione di sviluppare per iOS e circa il 74% ha detto che prevede di sviluppare applicazioni per Android, ma calcolando che Windows Phone 7 è stato lanciato ad ottobre, ha già riportato successi oltre le sue aspettative.

Ad esempio la Microsoft ha circa 9000 applicazioni nel suo marketplace e ne vengono aggiunte circa 100 al giorno e ci sono oltre 30.000 sviluppatori registrati, pronti a produrre app per la piattaforma.

Ovviamente c’è ancora molto cammino da fare, anche perchè gli sviluppatori pensano al numero di dispositivi diffusi con quel particolare sistema operativo e l’accordo Microsoft-Nokia porterà a risultati nel 2012. Ma la Microsoft sta investendo molto, per ottenere il terzo posto futuro del suo marketplace e sta offrendo incentivi di marketing agli sviluppatori; ci sarà inoltre assistenza tecnica e aiuto in apps merchandising nel Marketplace della Microsoft. All’inizio del resto anche la piattaforma Android, che anche Comscore celebra come il primo iOS mobile negli USA, ha avuto problemi ad imporsi contro l’egemonia di Apple ma appena alcuni carrier come Verizon, in competizione con l’iPhone di AT&T  lo hanno spinto e sostenuto, si sono duplicati i dispositivi con tale sistema operativo ed anche il mercato Android ha fatto sempre più gola agli sviluppatori. La Microsoft, grazie anche all’accordo con Nokia spera di ripercorrere la stessa strada.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta