Xoom Motorola vendite flop


Sembra proprio un flop il lancio dello Xoom Motorola che ha deluso per diversi fattori: il prezzo troppo elevato, bassa qualità costruttiva, sistema operativo in parte ancora non funzionante e una scarsità di applicazioni ottimizzate per tablet.
Le previsioni iniziali indicavano che lo Xoom Motorola avrebbe venduto fra i 3 ed i 5 milioni di unità nel 2011, invece Motorola avrebbe drasticamente ridotto la sua produzione in seguito ai risultati conseguiti in due mesi. Mentre l’iPad 2 ha venduto circa 300.000 dispositivi nel primo giorno di lancio, lo Xoom Motorola avrebbe venduto solo 100.000 dispositivi in due mesi. Nell’ultimo trimestre 2010 l’Apple ha venduto circa 7,33 milioni di ipad 1 ed ora, per far fronte ad una domanda sempre crescente comincerà a produrre 4-4,5 milioni di dispositivi al mese.

Del resto lo stesso Samsung dopo l’uscita dell’iPad 2 ha ammesso che il suo primo progetto di tablet era inadeguato e ha comunicato l’uscita di altri tablet a giugno.

L’insuccesso dello Xoom Motorola potrebbe ripercuotersi anche su altri tablet con sistema operativo Android scatenando il fallimento degli apparecchi TV con Google di Sony e Logitech che sembrano aver cancellato le prospettive della domanda di consumo di massa per un set basato su top box Android.
Anche gli analisti commerciali hanno detto chiaramente che i concorrenti dell’iPad debbono offrire dispositivi a prezzi molto inferiori o realmente superiori come prestazioni.
Questa sembrerebbe la strada intrapresa da Asus ed Acer: solamente le vendite potranno decretare se la scelta intrapresa sara’ di successo.

In ogni caso il successo degli smartphone e dei tablet sta sempre più cannibalizzando la vendita dei computer, la cui crescita è stimata solo del 4% nel 2011,mentre in un primo tempo si prospettava un +9% nelle vendite, in quanto i consumatori investendo in smartphone e tablet preferisco prolungare la vita dell’hardware che posseggono.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta