Tablet Archos Serie G9 con Android e 250 GB


Archos presenta sul suo sito una nuova serie di tablet, la serie G9, in vendita a partire dal 1 settembre 2011, con un hard disk da 250 GB che sembra essere confezionato per agire come un drive di tipo flash. C’è in offerta il modello80 da 8 pollici e Mod.101 da 10,1 pollici, il primo dovrebbe costare 259 euro, mentre il secondo 299 euro ed il modello con hdd da 250 GB 399 euro.

Si tratta del Seagate Momentus, un hard-disk di soli 7 millimetri di spessore e con le modifiche compiute da Archos sarà possibile ottenere allo stesso costo di un disco da 32 GB Flash uno invece, da 250 GB.

Inoltre i tablet con HDD da 250 GB sono più spessi di soli 3 mm rispetto a quelle con drive Flash. Ma indubbiamente avere a disposizione un maggiore storage può solo essere utile infatti, ad esempio se si desidera registrare film full HD da 1080 p che pesano 8 GB, con un disco così capiente c’è spazio per oltre 40 ore di filmati di questo tipo.

Questo è qualcosa di realmente innovativo che l’ipad non ha e che potrebbe sicuramente spingere gli utenti ad acquistare il tablet.

L’Archos G9, comunque è molto avanzato nel campo della multimedialità supportando molti codec e formati senza la necessità quindi di dover convertire i video scaricati e utilizzando i protocolli UPnP e Samba, permette lo streaming dal PC al Mac. Inoltre grazie alla mini porta HDMI, sarà possibile collegare il tablet all’HDTV.

Altra novità interessante è rappresentata dal processore che è un dual-core ARM Cortex A9 OMAP4 da 1,5 Ghz, che fornisce un ottima combinazione con il software Android honeycomb 3.2 e garantisce un 50% di potenza in più, rispetto al precedente processore Nvidia Tegra 2 da 1 Ghz. Grazie al processore infatti,  il multitasking è quanto mai agevole e sarà possibile scorrere con le dite decine di pagine web aperte, il cui caricamento sarà molto più veloce, ad esempio rispetto all’ipad 2 o ad un altro tablet alimentato con Nvidia Tegra 2 . Inoltre il tablet supporta Adobe Flash 10.3 in modo che si potrà godere di un’esperienza web completa.

Altra importante differenza rispetto agli altri tablet è una chiavetta che trasforma il modello wifi in 3G, disponibile per 49 euro e che è compatibile con qualsiasi SIM, mentre gli altri tablet vendono modelli separati per il wifi ed il 3G e con aumenti di circa 120 euro fra i due modelli.

La chiavetta è inserita nel fondo del tablet, formando un tutto unico e può essere estratta al momento del bisogno.

Insomma, un tablet sicuramente interessante oltre per l’HDD da 250 GB anche per le altre caratteristiche presenti, sia dal lato hardware che software.


Commenti (1): Vedi tutto

  • Andrea - - Rispondi

    Siamo sicuri che sarà disponibile dal primo settembre? Praticamente qualsiasi blog che ne parla dice che usciranno a fine del nono mese dell’anno.

Lascia una risposta