Playbook difettosi ritirati dal mercato


Il Blackberry Playbook, come forse saprete, è uno dei tablet più performanti attualmente presenti sul mercato. Purtroppo, però, sono state scoperte alcune unità difettose, che RIM (Research in Motion, la casa produttrice) ha prontamente deciso di ritirare dal mercato (si parla di almeno un migliaio di unità).
L’errore riscontrato, nello specifico, riguarderebbe un problema che impedisce di accettare il contratto di utilizzo, al momento della prima accensione del dispositivo, e ne blocca di fatto l’uso. È un problema individuato, per il momento, soltanto in un lotto di prodotti, ma non è da escludere che possa affliggerne altri.

Andiamo a ricordare agli utenti che non le conoscessero, le specifiche tecniche del PlayBook. Il tablet Blackberry presenta uno schermo multitouch capacitivo da 7 pollici con risoluzione di 600×1024 pixel, un processore dual core da 1GHz e due fotocamere, una frontale da 3 megapixel per le videochiamate (in alta qualità) e una posteriore da 5, che permette di registrare video in FullHD (quindi fino alla risoluzione di 1080p).
Inoltre, il terminale presenta un accelerometro per la rotazione automatiche dello schermo, 1GB di memoria RAM e, a seconda del modello scelto, 16 o 64GB di memoria interna.
Il sistema operativo è proprietario.

Vedremo come si concluderà la cosa. Di certo i bug, per le aziende, non sono mai facili da gestire.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta