Aakash un tablet indiano da 45 euro


Oggi una notizia un pò atipica. Parliamo spesso di tablet e smartphone, ma in genere hanno tutti un costo medio-alto, che di certo non è alla portata della maggior parte della gente.
Ma avete mai pensato a cosa succede nei paesi in cui l’informatica non è così sviluppata come da noi?
In India, ad esempio. In India il mondo informatico non è mai penetrato fino in fondo, ma oggi sembra che qualcosa potrebbe cambiare.
È stato infatti recentemente presentato Aakash, un tablet PC venduto ad un prezzo commerciale di 45€ (26€ per gli studenti, e gratuito per 100.000 studenti particolarmente disagiati). Ma quali sono, vi starete chiedendo, le caratteristiche tecniche di un dispositivo del genere?È presto detto.
Il tablet, prodotto dalla canadese DataWind e basato su sistema operativo Android, presenta un display resistivo da 7 pollici, 256 MB di RAM, un processore da 366 MHz e offre un’autonomia di 3 ore.
Insomma, è il necessario per funzionare in modo accettabile; cos’altro vi aspettavate? 
Pur non potenti essere considerato un dispositivo all’avanguardia, Aakash rappresenta comunque un notevole passo avanti nel mercato tecnologico dell’India, che speriamo, partendo da qui, si possa riprendere ed impostare su nuovi standard.

 


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta