Siti ingannevoli con nomi simili a Facebook,Twitter,YouTube


Si sta diffondendo a macchia d’olio il sistema attraverso il quale siti con nomi di dominio molto simili a Facebook,Twitter,YouTube, attirano i visitatori creando un sito che assomiglia sempre di più a quello originale, reindirizzando poi i malcapitati utenti di internet verso proposte commerciali.

Ora poi, come è capitato su un sito con il nome molto simile a quello di Twitter, vengono proposti dei questionari, promettendo ai vincitori un ipad gratuito, oppure 1000 dollari di omaggio.

La pagina web, però, non spiega che potrebbe essere necessario rispondere a molte altre domande, oppure firmare per tutti i tipi di servizi e offerte di abbonamento, al fine di qualificarsi per i premi. Alcuni esperti ed anche i responsabili di Twitter ritengono la pratica molto ingannevole e i dipendenti di Twitter, stanno lavorando per ridurre la confusione degli utenti.

Facebook ha recentemente citato due uomini ed una società canadese di affiliazione marketing,denominata MaxBounty, rea di generare messaggi di spam del tipo “hai vinto un ipad” oppure ” hai vinto un omaggio da 1000 dollari ” che reindirizzavano su programmi di marketing on line.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta