Beluga acquistata da Facebook e punta al SXSW


Belunga, una piccola azienda i cui tre fondatori erano tre ex dipendenti di Google, ha annunciato di essere stata acquisita da Facebook.
Facebook, il colosso dei social network, pare proprio che non sia intenzionato a chiudere Beluga ma, piuttosto,  intenderà integrare la messaggistica di gruppo nel suo social network, in quanto proprio il messaging e le applicazioni riguardanti il mobile sono soprattutto i campi dove Facebook intende primeggiare, aggiornarsi ed espandersi.
E il festival annuale South by Southwest?
La mossa di acquisire Belunga in queto momento non sembra per nulla casuale, perchè come ogni anno in questo periodo,  iniziera’ il festival annuale South by Southwest (SXSW) che si terrà dall’ 11-15 marzo 2011 a Austin, Texas, dove le conferenze nel campo interattivo hanno suscitato forte seguito tra imprenditori e lavoratori del web, contribuendo a lanciare il festival come una sorta di terreno fertile per le tecnologie digitali emergenti.
Molti si aspettano che i servizi che riguardano i group-messaging siano sotto i riflettori e ci sarà quindi molta rivalità e potrebbe emergere forse GroupMe che ha da poco ottenuto 11 milioni di dollari dai suoi investitori e che per prepararsi al meglio per il festival, ha da poco rinnovato le sue apps per iPhone e per i telefoni Android.
Chi riuscira’ a primeggiare nel settore?
Sicuramente da tenere in considerazione anche Fast Society grazie ai suoi  appoggi importanti nel marketing, senza dimenticarsi di Beluga che finora era soffocata da GroupMe: ora, grazie a questa nuova acquisizione da parte di Facebook, Belunga pare abbia tutte le carte in regola per vincere la sfida, grazie alle milioni di connessioni e utenti messi a disposizione dal social media.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta