Smartphone: il mercato nel 2015


IDC ha realizzato un nuovo studio secondo il quale il mercato degli smartphone, già nel 2011, crescerà del 49,2% grazie al numero sempre maggiore di utenti che cambierà il proprio cellulare con uno smartphone.

IDC, gia in altre ricerche di mercato, aveva pronosticato che i download di applicazioni mobili sarebbe cresciuto da 10,9 miliardi del 2010 a 76,9 miliardi nel 2014 e i ricavi, sempre nel 2014 supereranno i 35 miliardi di dollari.
Tutto quest risulta quasi ovvio, calcolando quanto alcune applicazioni, come Angry Birds, possano essere remunerative, oltre al fatto che poter scaricare le app da qualsiasi punto in cui ci troviamo, rende la vita molto piu’ facile.
Già una precedente indagine statistica aveva rivelato che oltre il 24% degli americani hanno in media 18 applicazioni sui loro smartphone.

Per quello che riguarda i sistemi operativi, la previsione di IDC lascia invece un po’ perplessi.

Android dovrebbe arrivare nel 2011 al 39,5 % e, nel 2015, al 45,4%;
Blackberry dovrebbe scendere al 13,7%,
iOS rimarrebbe stabile intorno al 15,5-15,7 %

mentre la grande sorpresa dovrebbe venire dal gruppo Nokia e Microsoft, che secondo IDC al 2015 dovrebbe giungere al 20,9%.
Certamente sia Nokia che la Microsoft sono aziende preparate e competitive, ma prevedere una simile crescita in poco più di quattro anni, sembra per ora poco credibile.
Vedremo se i fatti, in seguito daranno ragione ad IDC.

E voi cosa ne pensate?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta