Oppo Finder


Continua la folle corsa per un primato alquanto singolare, dopo il Fujitsu Arrows ES IS12F e l’Huawei Ascend P1 S giunge sul mercato cinese lo smartphone più sottile al mondo lanciato con il nome di Oppo Finder. Infatti mentre il Fujitsu Arrows ES IS 12F e l’Huawei Ascend P1 S hanno uno spessore rispettivamente di 6,7 millimetri e 6,68 millimetri, lo smartphone Oppo Finder è spesso solo 6,65 millimetri.

Ma ciò non vuol dire che questo dispositivo rinunci alla tecnologia più avanzata, tutt’altro: il nuovo smartphone Oppo Finder infatti è dotato di uno schermo Super AMOLED plus da 4,3 pollici con una risoluzione di 800 x 480 pixel, inoltre dispone del sistema operativo Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich.

Per fare una panoramica delle principali caratteristiche tecniche presentate dallo smartphone Oppo Finder occorre segnalare la presenza di un processore dual-core da 1,5 GHz, ancora 1 GB di RAM, 16 GB di memoria interna.

Il cellulare Oppo Finder presenta poi una fotocamera posteriore da 8 megapixel con doppio flash LED capace di registrare video in Full-HD. Ma non è tutto, infatti lo smartphone Oppo Finder ha anche una fotocamera anteriore da 1,3 megapixel capace di registrare video in HD. Particolarmente interessante è poi la presenza sull‘Oppo Finder di tasti soft-touch.

Per il momento questo nuovo smartphone è arrivato soltanto sul mercato della telefonia mobile cinese e secondo dati ufficiali dovrebbe essere venduto ad un prezzo di poco superiore ai 500 euro.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta