Malware sui network pubblicitari di Google e Microsoft


Una società di sicurezza informatica, Armorize, ha lanciato l’allarme  la scorsa settimana,in quanto  intorno al 5 dicembre dei malware sarebbero stati trasmessi tramite i network pubblicitari di Google e Microsoft ed avrebbero infettato i computer degli utenti.

Google ha ammesso venerdi di aver avuto problemi sulla sua rete double click, ma ha detto di avervi messo subito riparo.

Un responsabile di Google ha infatti dichiarato in un’email che la piattaforma Double click ad exchange che ha dei filtri anti-malware ha subito bloccato i file infetti, ma in ogni caso essi sono pronti a collaborare con Armorize nel caso abbiano riscontrato malware in qualche altra piattaforma.

Molto probabilmente gli hacker potrebbero aver ingannato Google, servendosi di un dominio simile ad uno legittimo, per inviare annunci con malware.

Gli annunci spingono gli utenti a provare falsi anti-virus o software per ottimizzare HDD, quelli trasmessi tramite Hotmail sembrano essere i più pericolosi, ma con un sistema anti-virus aggiornato, si riducono moltissimo i rischi in quanto i malware sfruttano vulnerabilità in java o Adobe Reader o altri software per PC, già identificate.

E’ però probabile che se già la sicurezza delle reti double click e Microsoft e’ stata violata, verrà tentato anche l’attacco su altre piattaforme.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta