La Band LCD Soundsystem prega, invano, di non piratare il loro album


Sembra estremamente difficile, ormai che qualsiasi materiale, film, gioco o musica, anche prima della loro uscita ufficiale non trapeli su internet.

Anzi, molti artisti stessi o insider, diffondono i file in rete e poi gridano al lupo, al lupo, con la stampa per creare ancora più pubblicità, intorno all’uscita di un’opera.

Ma non tutti sono della stessa idea, infatti, James Murphy, capo della banda LCD Soundsystem che qualche notte fa ha suonato in segreto a New York, in ginocchio ha supplicato i presenti allo spettacolo di non mettere il loro lavoro su internet, prima dell’uscita ufficiale, prevista per il 17 maggio, perché era due anni che ci lavoravano, ma disgraziatamente, le sue parole sono rimaste inascoltate.

Infatti, il nuovo album dei LCD Soundsystem, “This Is Happening”, è già trapelato su alcuni tracker e presto si diffonderà ancora di più.

Come detto, nello spettacolo segreto tenuto a New York, di fronte a circa 1500 spettatori, la band ha cantato sia canzoni del vecchio repertorio che alcune del nuovo album poi, James Murphy, ha chiesto per favore ai presenti di non piratare la sua musica, fino all’uscita ufficiale e questo non per motivi economici, perché appunto era due anni che ci lavoravano e poi in seguito anche se fosse stato diffuso gratuitamente, non importava loro.

Purtroppo però è finito su BitTorrent, rimane il dubbio di chi sia l’uploader, ad esempio potrebbe anche essere uno dello staff che la pensava diversamente, speriamo che questa diffusione delle canzoni prima della loro uscita serva ad aumentare il loro fan base.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta