p2p legale leggi e copyright


p2p legale – leggi e copyright
Il file sharing si e’ espanso molto rapidamente grazie alle connessioni ad internet ad alta velocita (collegamenti ISDN e ADSL) usciti in questi ultimi anni, e ai formati sempre piu’; piccoli e di miglior qualita’ dei file.
Tale condivisione ha tuttavia provocato una grossa diffusione di materiale coperto da copyright, spingendo le maggiori discografiche ad effettuare attacchi legali per tutelare i propri diritti. La condivisione di materiali (programmi e MP3) coperti da copyright e’ ritenuta in genere illegale ma ha acceso diverse discussioni anche a causa delle diverse leggi in vigore nei vari paesi.
Per tutto il 2001 e il 2002 tutta la comunita’ di file-sharing e’ stata in fibrillazione a causa dell’azione di contrasto delle major discografiche e della RIAA. Il server di Napster e’ stato chiuso con l’accusa di violazioni del copyright, ma la comunita’ ha reagito unita e compatta, producendo nuovi e differenti client.
La seconda generazione di protocolli P2P, non sono dipendenti da un server centrale, come lo era Napster. Questo ha reso molto piu’; difficile le azioni legali delle major discografiche. Un altro espediente utilizzato dai gestori di KaZaA e’ stato quello di modificare la ragione sociale dell’azienda allo scopo di rendere impossibile o inutile qualsiasi attacco legale.
La decentralizzazione e’ stata una risposta rapida agli attacchi delle major verso le reti centralizzate, al fine di evitare dispute legali ma anche utenti ostili. Questo implica che le reti decentralizzate non possono essere attaccate legalmente, in quanto non fanno riferimento ad un singolo individuo. Anche se il protocollo fondamentale di Internet TCP/IP (Trasmission Control Protocol on Internet Protocol). era stato progettato per essere resistente ad attacchi concertati, i sistemi di file-sharing e di peer-to-peer hanno dimostrato una maggiore resistenza.
Tutto cio’ ha prodotto una serie di client aventi una funzionalita’ ben definita che rendono la condivisione un fatto effettivo e definito in tutti i sensi consentendo il downloa e l’upload libero e immune da qualsiasi attacco legale, soprattutto grazie all’anonimato e alla decentralizzazione


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta