UK: i laburisti dicono che disconnettere i file-sharer è inutile


ImmagineIl deputato del partito laburista, Tom Watson, supportato da altri 18 colleghi, ha presentato oggi una mozione che mette in dubbio le proposte del governo riguardo al fatto di scollegare gli utenti recidivi da internet. Anzi egli definisce inutili queste proposte e dice che gli’eventuali colpevoli dovrebbero aver diritto al ricorso giuridico in tribunale.

Watson, non è esattamente un signor nessuno, in quanto è stato Segretario Parlamentare presso l’Ufficio del Gabinetto fino alle sue dimissioni nel giugno di quest’anno.

Ora ha presentato un Early Day Motion (EDM) sulla questione. Un EDM è un dispositivo utilizzato dai membri del Parlamento per dimostrare il livello di sostegno tra gli altri parlamentari rispetto ad particolare punto di vista. Infatti, la sua mozione  ha già avuto il sostegno di parecchi parlamentari non solo laburisti.

Scrive, tra l’altro, Watson nella sua mozione, che scollegare presunti colpevoli sarà inutile, dato che è relativamente facile per determinati file-sharer mascherare la loro identità o le loro attività al fine di evitare il rilevamento.

Egli rileva inoltre che individuare i trasgressori utilizzando l’indirizzo IP di uno specifico computer, può punire coloro che condividono una connessione web, e invita il governo ad assicurare che ad un qualsiasi cittadino, accusato di illecito di file-sharing, sia concesso il diritto di ricorso giuridico in una corte di giustizia, prima che vengano imposte sanzioni.

Sembra assolutamente giusto quanto scritto nella mozione, in quanto spesso anche in tribunale alcuni possessori di connessioni wireless hanno dimostrato la loro innocenza, quindi disconnetterli senza permettere loro di discolparsi andrebbe a ledere i diritti umani fondamentali che uno stato civile deve per forza rispettare.

Fonte Torrent Freak


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta