Spagna: passa la legge anti-pirateria


E’ stata approvata dal governo spagnolo una nuova normativa che permetterà più velocemente di intervenire contro i siti di file-sharing.

Finora in Spagna era legale che il sito offrisse link che portavano a materiale protetto dal diritto d’autore ma la situazione potrà cambiare rapidamente.

E’ stata ora istituita una Commissione reclami per la proprietà intellettuale con un giudice che entro quattro giorno dovrà decidere se il sito debba essere chiuso o no.

La legge è alla fine stata approvata dietro pressioni delle lobbies dell’industria dell’intrattenimento e degli Stati Uniti, anche se è stata osteggiata da una ferma opposizione del pubblico e di attivisti che vedono violati i diritti degli utenti di internet.

Una prima stesura della legge voleva far chiudere più di 200 siti di file-sharing senza neanche l’intervento di un giudice ed alla fine è stata approvata questa versione corretta ma che non prevede il passaggio in tutte le fasi dei normali processi.

Sembrerebbe che poiché spesso in Spagna i tribunali hanno dato ragione ai siti di file-sharing si volesse evitare, con la scusa dell’urgenza il ricorso ai normali processi.

Subito però è stata fissata una riunione fra blogger attivisti, associazioni a difesa dei consumatori per organizzare iniziative di protesta.

Fonte Torrent Freak


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta