Sito declassato da Google, diventa TorrentFly


Fly_-_DSCN3456_sharpen-p15_colori-livelli-input_colori-liv-auto_crop-sez-aureaSi potrebbe dire “Google ti crea e Google ti distrugge”. NowTorrent, il sito che ha riportato la crescita più rapida nel 2009, ha perso, due settimane fa circa il 98% del suo traffico, secondo l’amministratore perché è stato “punito” da Google. Ma l’amministratore non si è perso d’animo e dalle ceneri, di NowTorrent nasce TorrentFly.

Da quello che risulta NowTorrent, all’inizio del 2009, aveva circa 30.000 visitatori al giorno, poi è esploso, rientrando nella lista dei dieci siti Torrent più popolari con più di un milione di visitatori unici al giorno.

Secondo l’amministratore la ragione del suo successo era da ricercarsi in Google ed era stata spesa molta cura per ottimizzare il sito presso i motori di ricerca. Ma ora tutto questo è finito, apparentemente senza motivo.

Il sito non è stato rimosso ma le pagine NowTorrents si visualizzano molto più in basso nei risultati di ricerca e questa sarebbe l’indicazione che Google potrebbe avere penalizzato il sito.

Del resto si sa che Google tende a punire i siti che tentano di gonfiare artificialmente la loro classifica di ricerca.

Quindi sperando di avere Google a favore, l’amministratore tenta di lanciare Torrentfly, dove gli utenti avranno un nuovo layout e molte altre migliorie rispetto al vecchio sito.

Fra le migliorie più positive è che non si vedrà pubblicità e che la ricerca è molto migliorata, infatti, i risultati appaiono in pochi millisecondi.

Fonte Torrent Freak


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta