La Cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali già su BitTorrent


Dopo quanto successo nel 2008, quando il Torrent con la cerimonia di apertura delle Olimpiadi fu scaricato da oltre cinque milioni di persone, il Comitato Olimpico e le emittenti come la NBC dichiararono aperta la lotta contro la pirateria e annunciarono che il loro obiettivo era quello di rendere l’accesso al materiale pirata, scomodo, di bassa qualità e difficile da trovare.

Ma praticamente questo non si è realizzato in quanto già decine di flussi clandestini, on line hanno permesso di vedere la cerimonia di apertura e subito anche un Torrent di ottima qualità è apparso sulle reti di condivisione, che poi è stato scaricato da oltre 100.000 persone, sicuramente non si raggiungeranno, infatti, i numeri di download del 2008.

Una rapida occhiata alle posizioni dei downloader rivela che circa un quarto sono canadesi. Un altro 15% dei downloader provengono dagli Stati Uniti, seguiti dal Regno Unito con il 5% e dal 4%.nei Paesi Bassi ed in Australia.

Certamente anche altri importanti eventi sportivi prenderanno la strada della diffusione illegale ma, come è risultato nelle Olimpiadi di Pechino del 2008, soprattutto le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi sono quelle più richieste dagli utenti.

Forse anche il Comitato Olimpico Internazionale dovrà magari pensare ad altre forme di distribuzione dei download, magari grazie ai molti sponsor che approfitterebbero dell’evento per farsi pubblicità.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta