FTD ha perso la causa contro le major


La sentenza contro l’indicizzatore Usenet Newzbin ha sicuramente creato un precedente importante ed anche la comunità FTD ha perso la sua causa contro lo studio cinematografico olandese Eyewords in quanto il tribunale ha riconosciuto colpevole la comunità di pubblicare il percorso dei film pirata memorizzati su Usenet considerando tale azione, come se avessero direttamente ospitato il film sui loro server.

Lo studio Eyewords aveva richiesto al tribunale un’ingiunzione che impedisse alla comunità FTD di mettere a disposizione del pubblico i suoi film.

Ai primi di maggio il caso fu sentito in tribunale ed il giudice emise un ‘ingiunzione ex parte, ossia senza la presenza, durante il dibattimento, dei legali di FTD.

La comunità ricorse in appello, per irregolarità rispetto al diritto olandese e la sua obiezione è stata accolta ma ora, ancora una volta è stato confermato il procedimento d’ingiunzione.

Come detto, la corte ha richiamato la precedente sentenza contro Newzbin, che era stata riconosciuta colpevole di contraffazione e poiché, secondo i giudici, FTD fa le stesse cose, è anch’essa colpevole.

I responsabili di FTD dicomo, invece, che i giudici ignorano completamente la differenza fra Newzbin che è un motore di ricerca NZB, attraverso il quale si trovano i codici per scaricare direttamente da Usenet ed invece FTD che è un forum, dove gli utenti postano articoli in lingua olandese, su film con dei link.

Inoltre, sempre i responsabili di FTD, sostengono di non essere colpevoli di “mettere a disposizione” file illegali perchè questi non sono sul loro server ed essi non hanno alcuna influenza sul downloader potenziale, mentre i giudici sostengono che questo non ha importanza, quello che invece conta è che FTD facilita il download di materiali protetti dal copy-right ai suoi utenti e questo vuol dire mettere quei file a disposizione del pubblico.

Ad ottobre inoltre la comunità FTD dovrà poi affrontare un altro processo contro l’associazione anti-pirateria Brein che vuole proprio la chiusura dell’intero sito, in quanto, sempre secondo la Brein, FTD organizzerebbe e promuoverebbe contenuto Usenet illegale.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta