Danimarca: il download illegale è in escalation


Sembrerebbe che tutti gli sforzi per campagne di educazione contro il download illegale, siano state inutili in Danimarca, infatti in base ad un sondaggio effettuato, nella prima settimana d’agosto da YouGov Zapera, pubblicazione MetroXpress, intervistando un numero significativo di persone, di età compresa fra i 18 ed i 74 anni, è risultato che il 23% degli intervistati, cerca e trova film e musica su internet, mentre nel 2009 la percentuale era del 20% e se si parla solo di musica, il 27% del campione ha dichiarato di usare i metodi di condivisione per acquisirla, mentre nel 2009 la percentuale era del 24%.

Le campagne pubblicitarie, utilizzate per dissuadere la gente dal violare le leggi sul copy-right sono state solo uno spreco di soldi, conclude, quindi, la MetroXpress perchè le persone non si convincono che esse stanno facendo qualcosa di illegale, per esse il condividere non è come il rubare.

Anche i rappresentanti del ministero della cultura danese sono convinti che il problema del download illegale è enorme e la violazione su internet ha raggiunto livelli tali da impensierire il governo e spingerlo a nominare una commissione, che studierà a fondo il problema e relazionerà al governo entro la fine dell’anno.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta