Come deframmentare windows


Come deframmentare windows è la guida all’utilizzo di questa ottima utility, migliorata considerevolmente per Windows 7 e realizzata in modo da poterla utilizzare con periodicità, il tutto per velocizzare ed ottimizzare il sistema operativo.

Per accedere all’utility di deframmentazione, è sufficiente scrivere nella ricerca del menu start di windows la parola “deframmentazione”. A quel punto bisogna cliccare sull’icona omonima, e vedremo comparire la finestra del programma.

L’utility si presenta con una interfaccia semplice e molto diretta, subito dopo il titolo è presente questa descrizione:

“L’utilità di deframmentazione dischi consente di consolidare i file frammentati presenti sul disco rigido del computer allo scopo di migliorare le prestazioni del sistema, per ulteriori informazioni.”

La novità assoluta in Windows 7 è la possibilità di pianificare questa operazione, e il programma in se è stato notevolmente migliorato e velocizzato dalle versioni precedenti.

L’interfaccia mostra in automatico gli Hard Disk presenti sul sistema e ne consente la verifica e la deframmentazione. Oltre a queste informazioni viene anche illustrata la data dell’ultima volta che l’operazione è stata eseguita, lo stato di frammentazione del disco e lo Stato del disco stesso.

Procediamo anzitutto con l’analisi! Che una volta terminata ci informa dello stato di frammentazione del disco.

Maggiore è lo stato di frammentazione e più lento sarà il sistema, in quanto per accedere ai dati dovrà ricercare in molti punti differenti. Mentre un disco frammentato ha tutti i dati raccolti nello stesso punto e risultano di più facile fruizione.

Il consiglio è di pianificare la deframmentazione di tutti i dischi una volta a settimana, così da avere il sistema sempre ottimizzato, veloce e prestante.

Inoltre vi consiglio di leggere la guida completa ad EnhanceMySe7en e la possibilità di deframmentare il disco dal pannello di controllo dello stesso programma completo di tutte le utility.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta