Aumentare velocità adsl


adsl lenta

Navigare più veloci su internet: cause, rimedi, test e consigli
Nell’era di internet, della fibra ottica, delle connessioni HDSL ritrovarsi a navigare lentamente può far infuriare non poco.
I tempi per aprire un sito, qualche volta, possono diventare lunghissimi facendo perdere la pazienza a chiunque, diminuendo sensibilmente il potenziale del web e creando non pochi problemi a chi usa la rete per lavorare.
Purtroppo la lentezza dell’ADSL può dipendere da diversi fattori: limiti fisici della linea, lentezza di risposta delle infrastrutture, senza considerare eventuali problemi tecnici del nostro operatore (Telecom, Infostrada, Fastweb, TeleTu etc etc).

Ovviamente non potremo aumentare velocità adsl senza cambiare gestore telefonico o tipo di contratto, ma possiamo trovare un aiuto a livello software migliorando le prestazioni della nostra adsl, ottenendo risultati davvero inaspettati.

Oggi vogliamo presentarvi alcune soluzioni per migliorare le prestazioni della vostra linea adsl, ma andiamo con ordine.

Test della velocità dell’Adsl

Per prima cosa dovremo verificare la reale velocità della nostra linea: per farlo non dovremo fidarci dei dati forniti dal nostro operatore ma, piuttosto, da uno dei diversi siti che testano per voi la vostra connessione.
La rete è costellata da tantissimi servizi gratuiti definiti Speedometer siti che offrono gratuitamente un test superpartes della vostra velocità di download e upload, questo per valutare il reale stato della linea.

Come valutare il rumore Adsl SNR

Fatto questo dovremo analizzare il rumore Adsl SNR (Signal to Noise Ratio) un valore che ci permetterà di valutare quando disturbo è presente sulla nostra linea: in pratica tale valore ci indica il rapporto tra la potenza del segnale che arriva al nostro router e il rumore sulla linea (il rumore comporta un disturbo e quindi una qualità del segnale inferiore).
Più sarà elevato tale numero, più potremo definire la nostra linea buona o ottima (sperando non pessima).

Qui sotto una breve tabella per interpretare i valori del nostro SNR fino a 8 Mbps in download
Da 0 a 6 dB: assente
Da 7 a 10 dB: pessimo
Da 11 a 15 dB: segnale debole, controllare filtri
Da 16 a 20 dB: segnale buono
Da 20 a 28 dB: segnale ottimo
Da 28 dB: eccellente, siete molto vicini alla centrale.

Tabella relativa al SNR su ADSL2+ (fino a 24 Mbps in download)
Fino a 4 db: pessimo o assente
Da 5 a 7 dB: nella norma
Da 8 a 11 dB: buono
Da 12 a 14 dB: ottimo
Da 15 dB: segnale quasi perfetto, siete in prossimità della centrale telefonica di zona.

Quale programma usare per navigare più veloci su internet?

Uno dei programmi più interessanti è sicuramente Auslogics Internet Optimizer, un software totalmente gratis sviluppato per Microsoft Windows, programma capace di analizzare e configurare in modo perfetto i parametri della nostra connessione, sfruttando al massimo ogni singolo kilobyte disponibile sulla nostra linea. P

er prima cosa dovremo scaricare il programma sopra citato (Auslogics Internet Optimizer) a questo link.
Una volta scaricato dovremo installarlo con un doppio click sull’icona, o premendo “Esegui “nella finestra che apparirà al termine del download.

Una volta iniziata l’installazione dovremo accettare le clausole e proseguire nei 5 step principali, fino ad arrivare all’ultimo dove poter cliccare su Finish e terminare l’installazione.

IMPORTANTE: il programma, durante uno degli step, ti chiederà se vuoi installare anche la Ask Toolbar e la home page di Ask.com sul tuo browser: essendo un pò invadenti, vi consigliamo di togliere la spunta da queste due opzioni

A questo punto avviamo il programma e selezioniamo il tipo di connessione che usiamo e clicchiamo su “Analizza”: il software ora potrà analizzare tutti i parametri della tua linea ottenendo dati molto importanti su cui impostare le migliorie.

aumentare velocità adsl

L’operazione durerà dai 30 ai 40 secondi e, una volta ultimata, vi troverete davanti l’elenco dei cambiamenti che il programma vuole applicare a Windows per aumentare la velocità dell’ADSL.
Ovviamente sarete liberi di deselezionare quelli che ritenete non opportuni e lasciando solo quelli che vi sembrano poco invasivi: per ottenere un’ottimizzazione massima non togliere nessuna spunta.
Clicchiamo su “Ottimizza” e poi “Riavvia”, riavviando così il nostro computer per sfruttare le nuove modifiche apportate.

Se la velocità dell’ADSL dovesse essere diminuita (cosa assai rara) è possibile ripristinare le impostazioni di Windows riaprendo Auslogics Internet Optimizer e cliccando su Ripristino delle impostazioni predefinite, voce disponibile nel menu Azione.

Insomma, soddisfatti o rimborsati con potenziali benefici e aumento della velocità dell’ADSL. (foto via pchelpplanet.com)


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta