Contributo attivazione TIM SMART


Contributo attivazione TIM SMART

Fra le tante offerte degli operatori di telefonia disponibili sul mercato, per navigare illimitatamente troviamo TIM SMART, grazie a cui essere sempre connessi, sia in casa che fuori.

A prescindere dalla convenienza o meno dell’opzione tariffaria, mettiamo in evidenza una tantum che potrebbe “sfuggire” a chi desidera sottoscrivere il servizio: l’addebito di 39 euro se non si attiva il RID bancario.

TIM SMART offerta base

Scopriamo innanzitutto l’offerta. Con TIM SMART CASA si ha a disposizione:

  • ADSL senza limiti fino a 20 Mega
  • TIMVision
  • chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali, senza scatto alla risposta

Con TIM SMART MOBILE si può usufruire di:

  • ADSL senza limiti fino a 20 Mega
  • TIMVision incluso
  • Una SIM con 500 minuti verso tutti, 2GB di Internet 4G per Smartphone e chiamate verso l’estero da 1 cent al minuto.

Tutto sulla fattura di casa.

TIM SMART RID bancario consigli

Come anticipato, è previsto un addebito di 39,00 euro se non si è provveduto ad attivare il RID bancario entro 90 giorni dalla sottoscrizione del contratto.

Per evitare di farsi sottrarre i 39 euro, anche se è stato richiesto l’addebito in banca, consigliamo di verificare se risulta effettivamente attivo il RID.

Suggeriamo inoltre di consultare nell’area clienti TIM personale se risulta attivo l’addebito mediante RID.

Ribadiamo che se il RID non viene attivato, per qualsiasi motivo, TIM addebita i 39,00 euro.

Numerosi gli utenti sul web che hanno segnalato la situazione descritta. Meglio saperlo in tempo prima di pagare a vuoto.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta