Windows RT e Windows 8, supporto fino al 2017-2018


Windows RT e Windows 8 godranno di supporto mainstream garantito rispettivamente fino al 2017 e al 2018. Lo ha confermato la stessa Microsoft, che risponde dunque in maniera decisa alle critiche piovutele addosso circa l’andamento altalenante delle vendite del nuovo sistema operativo e dei tablet con la versione derivata del medesimo. L’obiettivo è chiaramente quello di non ripetere gli errori del passato, visto che un supporto mainstream troppo prolungato rischia di mettere a repentaglio le vendite delle versioni successive: esattamente gli effetti negativi che sta producendo Windows XP nei confronti di Windows 8.

Nel dettaglio, Microsoft intende pensionare tutte le versioni del nuovo sistema operativo nel mese di settembre del 2018, con supporto esteso che sarà garantito comunque fino al primo ottobre 2023. Per quanto riguarda invece Windows RT, la versione derivata del sistema operativo pensata per tablet Microsoft Surface, oltre a quelli dei produttori di terze parti come Samsung ATIV Tab, ASUS Vivo Tab RT e altri ancora, il supporto verrà garantito invece fino all’11 aprile 2017.

Notizia molto importante sia per le aziende che per i consumatori interessati a provare qualcosa di nuovo rispetto le solite, ma affermate soluzioni offerte dal duo iOS-Android. Nel frattempo, si farà morire lentamente Windows XP nel 2014, così da spingere i clienti verso Windows 8.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta