Windows Phone 8 preferito dalle aziende


Windows Phone 8 è la prossima scommessa nel campo dei sistemi operativi mobile targata Microsoft: il tentativo decisivo per inserirsi in un mercato che è oggi ampiamente dominato dagli ecosistemi Android e iOS. Una sfida molto difficile, ma il colosso di Redmond è abituato alle imprese complicate: basti pensare come sia riuscita a battere nel mondo dei videogiochi un colosso come PlayStation, tra lo scetticismo generale dopo la prima Xbox.

Certo sono due mercati completamente differenti, ma è un paragone che rende meglio il genere di guerra attende Microsoft. Perlomeno però la prima battaglia sembra già vinta, perché le aziende, nonostante la presentazione di iPhone 5, sembra continuino ad aspettare Windows Phone 8 e la famiglia di tablet Microsoft Surface per la loro produttività. Dall’articolo pubblicato su ZDnet si scopre infatti che il settore aziendale non è rimasto impressionato dal nuovo iPhone, come ha detto Adam Gerrard, CTO di LateRooms Group, il quale ha ammesso che difficilmente comprerà il prossimo melafonino ma piuttosto preferirà aspettare gli smartphone con Windows Phone 8 e Microsoft Surface.

Lo stesso discorso vale per Shawn Beighle, il CIO di The International Republican Institute, che si è detto letteralmente entusiasta delle possibilità offerte da Windows 8, il nuovo sistema operativo per home e ufficio che debutterà in ottobre. Dale Huhtala di Service Alberta aggiunge che device come iPhone 5 non sono esattamente il meglio per un ambiente professionale, e si applaude in questo senso la scelta di Microsoft, che con Windows 8 e Windows Phone 8 ha praticamente unito sotto un’unica bandiera PC, tablet e smartphone.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta