Sony e Lenovo: netbook come Mac Book Air


Secondo rumors la Sony, vorrebbe lanciare qualcosa di più dei netbook, sul modello dei Mac Book Air dell’Apple. Per questo rinuncerebbe ai chip atom Intel, in genere usati sui netbook per i processori AMD Brazos, con due core che offrono migliori performance.

La Sony non ha confermato, nè smentito la notizia. In ogni caso, la società già produce netbook con chip Atom Intel che offre al prezzo di 450 dollari ed invece dovrebbe produrre computer ultrasottili, con Chip AMD che dovrebbero avere prezzi superiori ai 500 dollari.

Lenovo ha, intanto,  annunciato un netbook che chiama ultraportatile, il ThinkPad X120e di 11,6 pollici con processore AMD Fusion E-Series che dovrebbe partire da 399 dollari e che, secondo i responsabili Lenovo, dovrebbe offrire agli utenti il 65% di velocità in più per quello che riguarda le prestazioni grafiche ed il 30% in più di autonomia, con circa 6,5 ore di funzionamento della durata massima della batteria. In effetti Lenovo non chiama questi computer netbook, anche perchè hanno più o meno le dimensioni del mac book air.

Intel non si preoccupa molto della concorrenza di AMD e dice che la competizione delle due società in questo campo vuol significare che i netbook non sono affatto morti.

Gli analisti hanno pareri contrari riguardo l’entrata di AMD nel sistema netbook, secondo alcuni potrebbe spegnere il tradizionale mercato netbook, secondo altri potrebbe ravvivarlo, in quanto gli utenti erano contenti dei prezzi ma non delle prestazioni. Comunque anche Toshiba sta progettando netbook con chip AMD. Intel, come detto però è sicuro di rimanere nel mercato e dice che al CES si vedranno netbook ultrasottili e con una durata della batteria molto lunga e ci sono piani per portare anche la tecnologia WiDi di cui abbiamo parlato, sui netbook in futuro.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta