Secondo Verizon la partnership tra Nokia e Microsoft non interesserà


Verizon non è interessata a Windows Phone

Arriva una notizia che lascia perplessi tutti, ovvero l’accordo tra Nokia e Microsoft, attualmente non sembra aver destato particolare interesse a Verizon Wireless. Stimo parlando di uno degli operatori di telefonia più famoso negli Stati Uniti, un potenziale cliente che al momento storce il naso su queste nuova partnership.
Recentemente il dirigente Tony Melone ha rilasciato un’intervista al Mobile World Congress, dichiarando di essere scettico sulle possibilità di un futuro continuativo tra le due aziende. Secondo il dirigente di Verizon Wireless, difficilmente questa partnership apporterà grandi vendite nel campo della telefonia mondiale.

Quindi per il momento Verizon Wireless, non sembra realmente interessata a stringere accordi con Microsoft e NOLIA. Queste dichiarazioni hanno un significato particolare se si considera che l’operatore a breve presenterà il suo primo smartphone con sistema operativo Windows Phone 7.

L’amministratore delegato di Nokia, Stephen Elop, vorrebbe vedere al più presto, il sistema operativo Windows Phone ai vertici del successo acanto a Google Android, ma anche in questo caso Verizon è pronta a smorzare l’entusiasmo.

Infatti, Melone ha dichiarato che attualmente per l’operatore telefonico sono tre i sistemi operativi mobile principali che suscitano interesse: Apple, Rim e Google Android. Che cosa succederà se la profezia di Melone dovesse avverarsi?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta