Samsung Galaxy Note 2, vendite vicine ai dieci milioni



Il Samsung Galaxy Note 2 sta iniziando a registrare numeri davvero interessanti, tali da ergerlo da quel mercato di nicchia in cui viene solitamente inserito. Il produttore coreano non solo fa sapere che in patria il phablet ha già raggiunto il milione di unità vendute, ma in tutto il mondo è vicino ai dieci, a cinque mesi dalla messa in commercio. Il dispositivo si è mantenuto quasi sui ritmi post-lancio, quando aveva venduto cinque milioni di unità in due mesi di commercializzazione.

È un segnale importante per Samsung ma soprattutto per il mercato: le dimensioni una volta considerate eccessive del display oggi non spaventano, anzi diventano praticamente quasi una delle motivazioni plausibili all’acquisto di uno smartphone. L’idea di un dispositivo che fa essenzialmente tutto, e infatti il Galaxy Note 2, come il predecessore, mira a offrire contemporaneamente il meglio di smartphone e tablet, piace alla gente e lo dimostrano questi risultati. Sarà interessante certo valutare il comportamento nel lungo periodo, ma l’impressione è che Samsung abbia trovato in Galaxy Note e Galaxy S due marchi potentissimi da sfruttare con saggezza.

Brevemente, la scheda tecnica del Samsung Galaxy Note 2 comprende un display di tipo Super AMOLED HD con diagonale da 5.5 pollici e risoluzione 1.280 x 720 pixel, processore quad core da 1.6 GHz, memoria interna da 16, 32 o 64 GB, fotocamera posteriore da 8 megapixel, supporto al nuovo S Pen e sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta