Regione Lazio: niente più Internet e Facebook per i dipendenti


Non è la prima volta che un ente pubblico inibisce l’accesso dei suoi dipendenti ad alcuni siti web, ma il “paletto” messo questa volta ha del clamoroso perché riguarda ben 3.000 persone ed uno dei più importanti enti italiani, la Regione Lazio. Da un paio di giorni, infatti, la regione governata da Renata Polverini ha dato mandato ai tecnici che si occupano della gestione della grande rete Lan regionale di inibire a tutti gli utenti l’accesso a Internet ed in particolare a Facebook. Dalla Regione dicono che il provvedimento, per quanto impopolare, si è reso necessario perché, tanto per fare un esempio, mercoledì 13 ottobre all’ora di pranzo, risultavano almeno 2.000 PC in tutti gli uffici collegati al celebre social network.

Le statistiche di accesso parlano chiaro: Facebook spopola tra i dipendenti della Regione Lazio, tanto che le richieste al “libro delle facce” rappresentano quasi il 70% del traffico internet di tutto l’ente, mentre un 20% è rivolto verso l’instant messenger MSN ed una buona fetta verso YouTube. Come dare torto al segretario generale della Regione quando dice che “così non va”? Da questi dati la necessità di togliere ai dipendenti pubblici questa distrazione, nella speranza che ciò possa aumentare la produttività dell’ente, decisione annunciata con due circolari che recitano come segue: “Avendo riscontrato un utilizzo della rete internet ludico o comunque non attinente all’attività lavorativa da parte dei dipendenti e verificato che l’impiego improprio di tale risorsa pregiudica ed ostacola l’attività dell’amministrazione regionale, si richiede che venga inibito, a tutto il personale regionale e con la massima urgenza, l’accesso alla rete internet che non sia di stretta attinenza all’erogazione della prestazione lavorativa”.

Queste disposizioni ovviamente non riguardano alcuni uffici che devono assolutamente fare utilizzo della rete Internet, come l’ufficio di Presidenza, quello di Gabinetto, l’ufficio del Segretario Generale ed altri. Andando però a dare una occhiata proprio a Facebook, si scopre che proprio il governatore della Regione Lazio, Renata Polverini, ha una sua pagina ufficiale con oltre 12.000 fan: chissà se adesso qualche dipendente dell’ente le chiederà l’amicizia, ovviamente non in orario d’ufficio!


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta