Progetto "Non perdere la bussola",al via la seconda edizione


E’ arrivata alla seconda edizione il progetto “Non perdere la bussola“.

Il progetto in questione nasce da un’iniziativa del Ministero della Gioventù e prevede la collaborazione della polizia postale insieme a Youtube/Google; L’iniziativa ha come scopo quello di informare e sensibilizzare i giovani di età compresa tra i 13 e i 18 anni su temi importanti come l’uso corretto di Internet e la sicurezza in rete. Lo scorso anno furono coinvolte oltre 450 scuole in tutta Italia per un totale di più di 180.000 studenti;

Durante la conferenza stampa di presentazione del progetto , è intervenuto anche il ministro  il ministro dell’Interno Roberto Maroni, il quale ritiene importante la formazione al fine di prevenire il cybercrimine: “Il Cybercrimine si combatte con la prevenzione, attraverso nuovi strumenti perché si tratta di crimini insidiosi: solo la pedopornografia fattura tre miliardi di euro ogni anno ed è una delle fonti di arricchimento della criminalità. Dunque, la prevenzione deve muovere dalla formazione, per questo il progetto è indirizzato alle scuole e alle famiglie”.

Le scuole che quest’anno vogliono partecipare al progetto devono inviare la propria richiesta all’indirizzo [email protected], mettendo nell’oggetto dell’email progetto educativo “Non perdere la bussola”, e verranno subito contattate.

Una buona occasione per la crescita educativa dei giovani.

 


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta