Per i ragazzi Facebook meglio della televisione


Un rapporto che ha dell’incredibile, specie se confrontato con i dati di soli 10 anni fa, quello che con il nome di Abitudini e Stili di vita degli adolescenti“, stilato da SIP (Società Italiana Pediatria), ha messo in risalto le abitudini degli adolescenti riguardo a Internet e alla televisione. Come era prevedibile le nuove tecnologie di comunicazione hanno superato il caro vecchio scatolotto passivo, facendo registrare un 17,3% di utenti intervistati che passano più di tre ore giornaliere davanti al monitor in confronto al 15,2% che gli preferisce la TV (nel 2009 erano il 22%).

Ben più importanti i dati che riguardano l’uso di Facebook da parte di ragazzini italiani: nel 2010 sono ben il 67% ad avere un account sul noto social network mentre l’anno scorso “solo il 50%” godeva di un profilo su “faccialibro”.
Ricordiamo che l’indagine è stata effettuata su un campione di ben 1300 studenti della scuola media inferiore e lo scopo è quello di indagare sugli stili di vita delle nuove generazioni e quindi sulle prossime tendenze.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta