Microsoft: Windows Xp andrà in pensione .



Microsoft ha le idee ben chiare in mente per il suo futuro, durante una conferenza stampa, il vice presidente di Microsoft ha dichiarato: Continueremo a mantenere costanti le richieste minime in termini di requisiti hardware oppure pensiamo di ridurle nel corso del tempo”.
Questa è la risposta al quesito riguardanti i requisiti che saranno richiesti per la versione 8 di Windows. Infatti, la società continua a ribadire come ha fatto giù diverso tempo che  il sistema operativo Windows  Vista  e Seven gli aggiornamenti saranno ancora disponibili.
Windows 8 sarà un sistema operativo capace di integrarsi alla perfezione anche nei computer non  più nuovi e offrire comunque un certo grado di potenza. Windows 8 sarà compatibile con qualsiasi PC l’utente sceglierà di acquistare, in tutti i casi perfettamente scalabile, assicura lo stesso Reller.
Brutte notizie per tutti gli utenti di Windows Xp, un sistema operativo che in questi anni ha ottenuto un grande successo ma per gli utenti che non vogliono staccarsi da questo sistema, Il Communtuy Manager di Windows ha desiderato ricordare che è arrivato il tempo di aggiornarsi e di passare almeno a Windows 7.
Esiste anche una motivazione, infatti, tra 1000 giorni la Società smetterà con gli aggiornamenti di sicurezza al sistema X, quindi per l’8 aprile 2014.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta