Microsoft entra nel mercato dei tablet


Durante un convegno tenutosi alla London School of Economics, Steve Ballmer, il CEO di Microsoft, ha ufficialmente annunciato lo sbarco della sua azienda nel grande mercato dei tablet, ovviamente a modo suo. Secondo Ballmer, entro il prossimo natale saranno diversi i tablet sul mercato equipaggiati con una apposita versione di Microsoft Windows, la quale sarebbe in grado di offrire una grande esperienza di utilizzo sia per gli utenti consumer che per quelli del mondo business anche se, secondo il CEO, la facilità di utilizzo di una tastiera reale e non virtuale resta comunque impagabile.

Per la Microsoft entrare in questo segmento è davvero prioritario, perché non vuole lasciare il campo libero alla Apple ed al suo iPad, che comunque stanno per vivere una “grande guerra” con l’arrivo sul mercato per il periodo invernale di innumerevoli tablet della concorrenza, quasi tutti basati sul sistema operativo linux based di Google, Android. Da Redmond non vogliono quindi restare indietro anche in termini di guadagni, visto il business ormai rappresentato in tutto il mondo dagli App Store. Windows per tablet sarà comunque un prodotto in continua evoluzione, o almeno così ha annunciato Ballmer; la prima versione sarà ottimizzata per questi dispositivi, ma sarà solo un primo passo per futuri rilasci di volta in volta migliori.

Il manager dell’azienda delle finestre non ha chiarito con quali partner tecnologici sarà sviluppato il primo Windows tablet, né se per la fine del 2010 questo tipo di dispositivi saranno soltanto presentati oppure saranno già presenti negli scaffali dei negozi, per non parlare di caratteristiche tecniche e prezzi che restano tutti da vedere. Quello che è sicuro è che la Microsoft è adesso ufficialmente in gara in questo mercato, anche se la sua priorità in questo momento è un’altra, la promozione a tutto campo di Windows Phone 7, con la quale da Redmond, secondo le parole dello stesso CEO “torniamo a fare sul serio nella partita dei telefonini”, un altro segmento di enorme importanza dal quale non vogliono restare fuori nonostante il terreno ed il tempo perduto.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta