MacBook Pro con tecnologia Thunderbolt


Apple aproffitta dei festeggiamenti per il 56° compleanno del suo cofondatore e CEO Steve Jobs, recentemente al centro di indiscrezioni riguardanti il suo stato di salute (secondo alcune fonti avrebbe solo sei settimane di vita), per presentare la nuova linea di portatili MacBook Pro, i dispositivi di ultimissima generazione punta di diamante dell’azienda di Cupertino.

Disponibili in tre modelli, differenziati fra loro soprattutto per grandezza dello schermo, MacBook Pro vanta le unità da 13, 15 e 17 pollici, tutte con nuovissimo processore Sandy Bridge di casa Intel. Se il modello più piccolo gode di CPU Core i3 e i5, gli altri due addirittura di un Quad-Core Core i7.

Tantissima potenza di elaborazione dunque anche per via di Thunderbolt (nome in codice Light Peak), il nuovo sistema di interconnessione che vanterà una velocità incredibile pari a 20 volte lo standard USB e 12 volte il Firewire, rendendo così possibile la connessione con sei differenti periferiche per un trasferimento dati la cui mole sarà di importanza fondamentale anche per il futuro delle interconnessioni. A sostenere le varie operazioni la nuova batteria di lunga durata con la quale Apple garantisce 7 ore di autonomia anche in pieno collegamento senza fili.

I prezzi di vendita saranno in piena linea aziendale, rispettando quindi i canoni ai quali Apple ha abitutato i propri clienti: 1.149 euro per il modello da 13 pollici, 1.749 euro per il 15 pollici e a 2.499 euro per il MacBook Pro da 17 pollici. Lo Store di casa Apple è ovviamente consultabile per qualsiasi chiarimento in merito.

Immagine: tomshw.it


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta