Lenovo, il tablet Le Pad nel 2011


Il Ceo di Lenovo  come riporta il Wall Street Journal, ha parlato dei programmi della società che intende investire oltre  15,1 milioni dollari per supportare gli sviluppatori di applicazioni e di servizi legati al mobile al fine di creare uno store di apps legate a Le Pad, il tablet di cui si è parlato molto.

La società, del resto si aspetta che entro cinque anni, i servizi internet mobili incrementino le sue entrate del 10-20%.

Il Ceo di Lenovo ha anche detto che la società preferisce aspettare un sistema operativo Android più adatto ai tablet, per questo l’uscita del Le Pad è slittata al 2011. Del resto anche Hugo Barra di Google aveva detto che Android 2.2 Froyo non era la versione più adatta per i tablet ed anche i responsabili di LG, hanno comunicato che preferiscono rimandare il lancio del loro tablet.

Invece come sappiamo la Samsung ha utilizzato la versione di Android, così com’è, e per questo è stato criticato dal Ceo di Nvidia facendo uscire il suo tablet da sette pollici con T mobile e Verizon, come carrier.

Inoltre come è riportato nell’intervista, Lenovo, che è il quarto produttore di PC al mondo, vuole puntare a divenire il leader nel mercato rivolgendosi soprattutto ai paesi emergenti e molto probabilmente in futuro sceglierà il sistema operativo di Google,Chrome OS, per i suoi PC.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta