La banda di Anonymus è stata arrestata



Prima o poi tutti i nodi vengono al pettine e per questo motivo anche gli hacker del gruppo Anonymous hanno visto la loro fine. Infatti sono state arrestate sedici persone questa mattina in America, persone sospettate di avere relazioni piuttosto strette con il gruppo hacker Anonymous.
Questo gruppo negli ultimi mesi si è divertito a mettere in tilt il mondo informatico ed era arrivato il momento che qualcuno pagasse. Il gruppo di hacker Anonymous è stato accusato anche di aver aiutato Wikileas ad avere tutte le informazioni più segrete relative alla nazioni di tutto il mondo.
Le persone arrestate hanno un’età compresa tra i 20 e i 42 anni, questo significa che Anonymous in tutti questi anni è riuscita a costruirsi un “esercito di hacker” pronti a proteggere la missione del gruppo: mettere in subbuglio tutto il mondo informatico.
Altri presunti hacker sono stati arrestati in Olanda e in Gran Bretagna, questi ultimi sono stati accusati di aver avviato attacchi contro Paypal, dopo che la società di pagamenti online aveva bloccato i versamenti nei confronti di Wikileaks.
I 14 arrestati sono stati accusati di cospirazioni, un reato che prevede la chiusura in carcere per un periodo di 10 anni.
Che ne dite? secondo voi erano solamente 14 le persone del gruppo hacker?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta