iWork, iLife, iPhoto e giochi per il nuovo iPad


novita-apple-keynote-2012Ormai nel precedente articolo abbiamo rivelato tutte le caratteristiche hardware del nuovo iPad ma l’Apple ha fornito al nuovo dispositivo tutti i software e le applicazioni che permetteranno agli utenti di usarlo come, e meglio, di un PC.

 

 

DEMO presentata da Namco ed Epic Game
infinity blade dungeonsInzia la presentazione, e a questo punto sul palco vengono mostrate delle demo di alcuni giochi sia di Namco che di Epic Game. Il nuovo iPad, infatti, ha più memoria e maggiore risoluzione sia dello schermo dell’Xbox 360 che di quello della PlayStation 3. Namco ha presentato il suo nuovo gioco Sky Gambler,  mentre Epic Games ha presentato Infinity Blade Dungeons. Indubbiamente l’iPad presenta prestazioni eccezionali sia per quello che riguarda i giochi che per le apps che hanno a che fare con la grafica.

A questo punto, torna sul palco Phil Schiller che parla dell’aggiornamento delle apps Apple per l’iPad.

Aggiornamenti suite iWORKS (Pages, Kenyote, Garageband)

iWorks è stato aggiornato alla nuova tecnologia retina display dell’ iPad3. Ecco le novità: Pages, che serve per l’impaginazione dei documenti, ora supporta anche una nuova modalità orizzontale; Numbers, che viene utilizzato per creare fogli elettronici, è stato aggiornato in modo che si possano creare barre 3D, linee, aree, e grafici a torta,mentre Kenyote, usato per creare presentazioni, si arricchisce di nuove build e transizioni.

Aggiornamenti iLife (Garageband, iMovies)

Anche le applicazioni della serie iLife, garageband ed iMovie, sono state migliorate ed ad esse è stata aggiunta iPhoto che prima era disponibile solo per il Mac.

iPhoto

iPhoto permetterà di spedire via wireless le foto tra i vari dispositivi, eseguire foto-ritocchi non distruttivi con decine e decine di effetti. Inoltre, sarà possibile aggiungere alle foto didascalie, mappe, date ed informazioni meteo ed anche creare dei foto-diari che possono essere condivisi su iTunes, oppure trasformati in presentazioni o in video, sempre da esportare su iTunes. Come detto però oltre la gestione delle raccolte, le maggiori novità riguardano il foto-ritocco a cui si può accedere selezionando una singola foto.

Le foto si possono ingrandire, ruotare e molti degli effetti si applicano lavorando con le dita sulle immagini le solite opzioni tipiche dei programmi di foto-ritocco ci sono tutte, dal taglio, al controllo dei livelli.

È possibile, anche confrontare fianco a fianco varie foto e selezionare quelle che piacciono e scartare quelle meno riuscite.

Insomma sicuramente un programma interessante, realizzato con la solita precisione e perizia Apple ma che ha le stesse opzioni di moltissimi programmi di foto-ritocco, quindi l’acquisto è consigliato sopratutto a chi non ne ha altri sul tablet.

Philip Schiller dell’Apple ha, poi, concluso, dicendo: “Sia che si stia applicando un effetto per migliorare una foto, o girando un trailer o suonando con gli amici per registrare direttamente la performance, iPhoto, iMovie e GarageBand permettono di creare cose fantastiche su iPad e iPhone .”

Insomma come dargli torto? Ora non resta che provare il nuovo iPad e i suoi meravigliosi software.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta