Il denaro virtuale di Facebook per i giochi Electronic Arts


Grazie a un accordo della durata quinquennale, il colosso di Mark Zuckerberg accresce il potenziale del sistema di crediti virtuali che ultimamente, grazie all’alleanza con Zynga, ha permesso ai milioni di utenti di Facebook di acquistare beni non tangibili per il noto gioco strategico Farmville. Il nuovo accordo con Electronic Arts, noto colosso del settore videoludico caro ai gamer di tutto il mondo per i suoi giochi di sport, permetterà ai membri iscritti al social di acquistare i vari videogiochi del catalogo EA, prossimamente disponibili in un apposito marketplace,  con i crediti virtuali, anche detti Facebook Credits.

L’accordo commerciale fra i due publisher garantirà a EA la possibilità di espandere il proprio mercato soprattutto grazie a titoli di grande impatto sociale quali Monopoly e i Pogo Games mentre Facebook, proprio grazie a questi giochini e alla possibilità di spendere i propri crediti per uno scopo ancor più divertente, riuscirà nell’intento di fornire ai propri utenti un’altra valida scusa per restare incollati al social network (su cui ricordiamo che il 12 novembre uscirà nei cinema il film The Social Network) e quindi rimandare attività in alcuni casi sicuramente più costruttive.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta