HP Pavilion HDX 9000: un notebook da 20”


L’ HDX 9000, nome in codice Dragon, è il più grande e complesso notebook consumer di HP: a prima vista sembra un modello in scala dei consueti Pavilion e in effetti tutto è sovradimensionato, a partire dal monitor Lcd da 20″ fino al doppio disco fisso. L’ HDX 9000 va considerato come trasportabile, visti peso e dimensioni; il più lungo percorso che può fare è quello che va dal salotto allo studio. Non ci sono borse in grado di contenerlo e la piccola batteria integrata, che non raggiunge l’ora diautonomia, va considerata più che altro come una utile protezione contro la mancanza di corrente elettrica.

HP Pavilion HDX 9000
HP Pavilion HDX 9000

Il Dragon incarna pienamente il concetto di Media Center: un solo dispositivo, elegante e versatile, in grado di far fronte a tutte le attività multimediali della casa moderna. In pratica racchiude in sé le funzioni di Pc tradizionale, di televisore, di player audio/video, di impianto audio. Poi non passa di certo inosservato quando viene collocato nel salotto di casa. Questo HDX 9000 vanta una cura nei dettagli impressionante: ogni particolare è stato curato e il telaio utilizza la finitura HP Imprint che contribuisce a creare un design unico.

Dal punto di vista delle pure prestazioni, l’HDX 9000 si pone ai massimi livelli grazie al veloce processore Intel Core2 Duo T7500 a 2,2 GHz, ai due dischi Seagate (peccato per la mancanza della tecnologia Intel Turbo Memory) e al chipset grafico di ATI.

La memoria standard è di 2 Gbyte, espandibili fino a 4 Gbyte. I due dischi Seagate Momentus 5400.3 da 160 Gbyte l’uno sono collegati al bus Serial-Ata in maniera indipendente; avremmo preferito una configurazione in Raid 0 in modo da aumentare ulteriormente la velocità di accesso e gestire un unico volume.

Per la registrazione dei dati troviamo un masterizzatore Dvd+/-Rw di Matsushita, non rimovibile, dotato della tecnologia Lightscribe e compatibile coi supporti dual layer. Passiamo ora al sottosistema grafico, la ragion d’essere principale di questo prodotto.

 Il display da 20″ è decisamente spettacolare, ampio e dotato della tecnologia Ultra BrightView che rende i colori molto brillanti e aumenta la nitidezza delle immagini. La risoluzione è di 1.680×1.050 punti. Dunque non è supportato lo standard HD 1080p, proprio della Tv ad alta definizione, per il quale sarebbe stato necessario un pannello da 1.920×1.200 punti. Il display è sorretto da una base con doppio snodo che permette la regolazione ottimale in altezza e in inclinazione.

L’utilizzo con Internet e gli applicativi da ufficio è molto comodo, grazie alla buona nitidezza dei caratteri che appaiono sempre leggibili. Il chip ATI Mobility Radeon HD2600XT è dotato di 256 Mbyte di memoria Ddr3 dedicata e permette di utilizzare gli applicativi con grafica 3D e i giochi. Va considerato che questo chipset, non proprio recentissimo, appartiene ora alla fascia media di ATI e potrebbe trovarsi in difficoltà con i giochi più recenti.

L’alta risoluzione dello schermo impone una scelta: giocare a un framerate ridotto, oppure impostare una risoluzione più bassa (1.024×768, ad esempio) in modo da aumentare la fluidità a scapito di una perdita di qualità. La tecnologia QuickPlay di HP offre una comoda e intuitiva interfaccia per le principali attività come la riproduzione di Dvd-Video e di tutti i tipi di file multimediali; permette di vedere la Tv o utilizzare altre periferiche  collegate, anche via rete.

Sulla parte superiore del display è presente una webcam e un doppio microfono in modalità dual array. Il sottosistema audio prevede quattro speaker di qualità più un subwoofer firmati Altec Lansing; sono presenti le uscite per un si sistema di amplificazione esterno Dolby Digital 5.1. Per la gestione di tutte le attività viene fornito in dotazione un telecomando a raggi infrarossi, normalmente alloggiato a fianco della tastiera; un sistema molto pratico, è da segnalare che alcuni tasti del telecomando sono molto piccoli.

Sul retro si trova il connettore per l’antenna (fornita in dotazione): il sintonizzatore Tv integrato è di tipo ibrido, utilizzabile per la Tv digitale terrestre e per quella tradizionale. Il software di gestione permette la registrazione dei filmati e il time-shifting.

La tastiera ha una buona meccanica ed è molto ampia; al di sopra di essa c’è una lunga serie di pulsanti a sfioramento, illuminati da led blu.

 

 

Processore: Intel Core2 Duo T7500

Chipset: Intel PM965

Memoria installata / massima (Mbyte):

2.048 / 4.096

Unità ottica: Matshita Dvd+/-Rw UJ-861H

Disco fisso / capacità (Gbyte):

2 x Seagate ST9160821AS / 160+160

Chipset grafico / memoria video (Mbyte):

ATI Mobility Radeon HD2600XT / 256

Chip audio: Sigmatel High Definition Audio

Chip di rete: Marvell Yukon 88E8055 + Intel Wi-Fi

Link 4965AGN

Display (pollici / tecnologia / risoluzione):

20,1 / Tft BrightView / 1.680×1.050

Modem / standard: assente

Porte: 4 Usb 2.0, 1 Vga, 1 ExpressCard 54, 1 Infrarossi,

1 Rj-45, 1 Tv-out, 1 Hdmi, 1 E-Sata, 1 antenna,

audio 5.1, microfono e cuffia.

Batteria (tecnologia / capacità):

Ioni di litio / 83 Wh

Dimensioni (L x A x P, cm): 47,5 x 5,8 x 33,9

Peso (kg): 7,9

Sistema operativo: Windows Vista Home Premium

Garanzia: 12 mesi Pick up & Return

Accessori: Telecomando.

 

Danilo Panettieri per Flashmobile


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta