Grandi novità dal mondo DivX


Dal 9 al 14 settembre si è tenuto ad Amsterdam (Olanda) l’edizione 2010 della IBC, la principale conferenza ed “expo” annuale dedicata a tutti i professionisti e le aziende impegnate nella creazione, gestione e diffusione di contenuti di intrattenimento. Ad un appuntamento del genere non poteva ovviamente mancare un colosso del settore, la DivX Inc., proprietaria del celebre formato di diffusione di contenuti audiovisivi, forte di oltre 500 milioni di down load del suo Player e di più di 300 milioni di dispositivi certificati “DivX ready”.

Nell’occasione l’azienda ha presentato molte “gustose” novità, con un particolare accento alle nuove soluzioni che permetteranno agli utenti di visualizzare video digitali in HD su diversi tipi di dispositivi, come smartphone, televisori e lettori Blu-Ray.
E’ soprattutto il mercato dei nuovi televisori, in pieno fermento, ad offrire nuove opportunità di sviluppo ed ovviamente di business per la DivX Inc., con tanti set-top box nuovi di zecca che si apprestano a sbarcare sul mercato e tutti dotati di una chiavetta USB sulla quale memorizzare video in formato MPEG-4, oppure in grado di collegarsi via rete Ethernet o Wi-Fi alle reti a banda larga, con le quali usufruire dello streaming on demand di contenuti multimediali.

Questi ultimi conosceranno sicuramente un periodo di grande impulso grazie ad un accordo strategico che fa tremare il mercato : DivX Inc. ha infatti stretto una partnership nientemeno che con Media Market (Metro, Media World e Saturn per intenderci!), con la grande catena tedesca che a breve lancerà un servizio di noleggio di film in streaming on demand con un apposito portale, nel quale saranno disponibili i maggiori titoli cinematografici in formato DivX. Il tutto “condito” da un altro accordo che sembra essere soltanto il primo di una lunga serie, quello tra la stessa Media Market e la Warner Bros France.

Lo scenario a questo punto è chiaro: milioni di dispositivi “DivX ready” sul mercato, centinaia di grandi successi hollywoodiani disponibili in HD a basso costo ed un distributore del calibro di Media Market.
Il futuro del video online sembra davvero segnato!


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta