Grafico fa causa a Facebook


Beni congelati per Facebook e causa in corso
Il piu’ grande social network del mondo, Facebook, rischia grosso questa volta: un designer americano ha fatto causa a Mark Zuckerberg (fondatore e proprietario del social network) per non aver rispettato un contratto firmato da entrambe le parti.
Paul D. Ceglia, questo il nome del grafico newyorchese, avrebbe firmato un contratto con lo stesso Mark in cui avrebbe dovuto creare la grafica del sito ottenendo così il 50% delle azioni, piu’ un 1% ogni giorno passato fino alla messa online del sito (avvenuta 34 giorni dopo).
Da qui la rivendicazione per cui Facebook apparterrebbe per un 84% all’anonimo Paul D. Ceglia e un misero 16% a piu’ noto Mark Zuckerberg

La causa, tutt’ora in corso, ha provocato il congelamento dei beni di Facebook (valutato 6 miliardi di dollari).


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta