Facebook Messaggi: sta arrivando la rivoluzione


Facebook mailsUfficialmente disponibile da oggi un nuovo servizio di Facebook, che sembra dover essere la vera e più importante novità del Social Network blu di questo 2011.

Se ne parla già da due mesi ma soltanto oggi è arrivato anche nel nostro Paese e, purtroppo, non ha ancora coinvolto tutti gli utenti italiani. Si tratta di quello che è stato denominato come Facebook Massaggi e che è volto ad aiutare le nostre comunicazioni con tutti gli altri utenti connessi, tramite tutta una serie di nuove funzioni di messaggistica che coinvolgono email, chat e sms. Vediamo le principali novità introdotte, partendo proprio dal fine ultimo di questa “rivoluzione”, ovvero quello di semplificare sempre più proprio la gestione dei messaggi, unendo le funzioni da noi maggiormente utilizzate per quanto riguarda internet,  sotto lo stesso account. Ognuno di noi, infatti, ha ricevuto, o riceverà a breve (ovviamente previa accettazione) un indirizzo email del tipo “[email protected]” attraverso cui potrà inviare messaggi a tutte le caselle di posta, indistintamente sia ad altri utenti della creatura di Mark Zuckerberg (com’era sin ora possibile) che a chi con Facebook non è collegato. Al contrario delle tante email già esistenti, questa promette di essere estremamente differente, in quanto più veloce ed immediata. La prima cosa che possiamo notare è che non dovremo inserire né “Oggetto”, né “Cc”, o tantomeno “Ccn”: basterà scrivere il nostro testo, scegliere il destinatario (o il gruppo di destinatari) e premere “invia”. Eventualmente si può decidere se aggiungere un allegato, e nulla più: funziona, quindi, come l’attuale servizio di messaggi che sin ora abbiamo potuto utilizzare su facebook unito, però, al fatto di poter inviare l’email anche a non utenti.

Un sistema che, dalle parole di Mark Zuckerber è “veloce, informale, immediata, personalizzata, semplice, minimalista e leggera”, ed è volto a trasformare il sistema “posta elettronica” sempre meno utilizzata dai più giovani, in una sorta di chat o SMS (che, invece, sono i veri trend del pubblico adolescente). Tutto ciò andrà a formare quello che sempre Zuckerberg ha definito come “modern messaging system”, il metodo moderno di messaggiare, che riesce ad unire tanti strumenti in uno.

Proprio per questo le nostre comunicazioni, siano esse SMS, email, Chat o messaggi più tradizionali, saranno tutte conservate in un’unica zona la Conversation History, il cui compito è quello di conservare tutti i messaggi per fornirci poi una cronologia ed un quadro completo di tutte le discussioni.

Ovviamente per distinguere gli amici che fanno parte di Facebook da tutti gli altri ci saranno due cartelle ben distinte, ovvero la “Social Inbox”, in cui troveremo in esclusiva i messaggi provenienti dai nostri amici su Facebook e da amici di amici, mentre gli altri (arrivati da non utenti o da persone che non conosciamo neanche attraverso le reti di amici)  saranno confinati nella cartella “Others”. Impostazioni che, ovviamente, potremo modificare.

Il servizio sarà attivo sia su computer che su cellulari (iPhone compresi).

Immagine: tecnocino.it


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta