Dal Canada, un tributo di mele per Steve Jobs


Steve JobsLa morte di Steve Jobs, come si è visto dappertutto, ha creato un vastissimo rumore mediatico, andando a toccare praticamente ogni campo dell’informazione. Internet, ma anche TV, radio e librerie (grazie alla recente uscita della biografia ufficiale) sono state piene di notizie riguardanti il fondatore Apple, e tutto questo per giorni interi, a sottolineare come il mondo abbia sofferto per la perdita di una simile personalità, così influente e geniale.

Ma c’è anche chi, individualmente, ha dato un proprio contributo al ricordo del fondatore della Mela, realizzando un’opera fatta proprio… di mele. Stiamo parlando di Olivier Lefebvre, artista canadese che ha realizzato un ritratto di Jobs utilizzando 3500 mele della varietà McIntosh (che è quella da cui prese il nome il computer Macintosh) e Cortland.
Il ritratto, che potete vedere nell’immagine allegata all’articolo, ha richiesto circa 50 ore di lavoro per essere completo, ed è stata l’opera con cui Lefebvre ha partecipato a un concorso di land art in Quebec.

Anche da qui, da questi gesti individuali, si vede quanto Jobs fosse amato non solo nel mondo della tecnologia e non solo da chi possiede i suoi prodotti, ma anche da chi nella vita si occupa di tutt’altro e ha voluto omaggiare Steve con un’opera sul proprio giardino.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta