Blackpad utilizzerà sistema operativo QNX


Il primo tablet della RIM non utilizzerà il suo BlackBerry 6 ma QNX. A lanciare l’indiscrezione Bloomberg, fonte affidabile in materia. Se la notizia venisse confermata il BlackPad non monterebbe l’ultima versione dell’OS nativo della Research in Motion, BlackBerry 6, ma uno dei più compatti e veloci sistemi operativi attualmente in commercio.

Basti pensare all’utilizzo attuale del sistema operativo QNX attualmente impiegato in sistemi dedicati come quello delle automobili fino ad arrivare ad armamenti ed impianti nucleari. Il QNX è noto negli ambienti informatici per la compattezza estrema del suo codice e la capacità straordinaria di gestire interi sistemi ed impianti in tempo reale. Fattore questo che già da sé da l’immagine delle prestazioni estreme del quale il Balckpad potrevve rendersi protagonista. Sarà interessante vedere, se la notizia venisse confermata ufficialmente, quale interfaccia utente corrisponderà al nuovo OS.

Il tablet della RIM dovrebbe, secondo quanto emerso nei giorni scorsi, arrivare sugli scaffali entro la fine dell’anno. A confermare l’indiscrezione di Bloomberg ci penserebbe anche l’acquisto della QXN da parte della BlackBerry, avvenuto lo scorso aprile per ben 200 milioni di dollari. QXN è un sistema operativo tra i più versatili e veloci e un suo utilizzo all’interno di un tablet potrebbe portare molti concorrenti a mangiare un bel po’ di polvere. Sarà interessante vedere, se la notizia venisse confermata ufficialmente, quale interfaccia utente corrisponderà al nuovo OS.

[VIA]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta