BB in Arabia Saudita: un blocco di sole 4 ore?


Il blocco attuato/in via di attuazione negli Stati Arabi uniti ed in Arabia Saudita, oltre che un caso internazionale sta creando davvero la confusione in tutti i possidenti di dispositivi BlackBerry. Il blocco tanto paventato per lo scorso venerdì è alla fine durato solo 4 ore. A darne la notizia gli operatori locali di telefonia e diversi utenti stranieri residenti nei paesi arabi per motivi commerciali.

Nei giorni scorsi, subito dopo l’annuncio dato dagli stati mediorientali, il caso era ben presto montato a livello internazionale, portando ben presto ad un coinvolgimento non solo dell’azienda statunitense, ma ad un invito ufficiale degli Stati Uniti nei confronti dell’Arabia Saudita a rivedere le proprie posizioni, pur comprendendo la necessità per lo stato di combattere autonomamente il terrorismo entro i propri confini.

E mentre molti possidenti di BlackBerry stanno vendendo a prezzi stracciati i propri dispositivi, il giallo continua, tra voci che vogliono la RIM fondare un proprio server in loco e l’attacco nei confronti del blocco da parte del principe del Bareihm, il quale oltre a definire tale limitazione una decisione “ignorante, miope ed inefficace”, ha fatto sapere che nel suo stato il funzionamento dei BlackBerry non verrà mai limitato.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta