Arabia Saudita: via libera al BlackBerry Messenger


Finalmente una notizia positiva per i possessori dei dispositivi della Rim in Arabia Saudita: il governo mediorientale ha infatti deciso di non sospendere il servizio BlackBerry Messenger all’interno dei suoi confini nazionali. La decisione, spiegano fonti ufficiali del governo saudita, è stata presa per via della grande collaborazione  e dei “positivi progressi” da parte della Rim per venire incontro alle esigenze di sicurezza locali. Il noto servizio di messaggistica è stato proprio ieri aggiornato alla sua versione 5.0.1.38

A darne la notizia ci ha pensato l’Autorità per le Telecomunicazioni saudita, per voce del sultano Al-Malik. Al momento ulteriori dettagli non sono stati resi noti, quindi non è dato sapere se il governo e la Research in Motion abbiano raggiunto un accordo ufficiale. Di certo la Rim sta lavorando per ottenere la completa libertà dei suoi servizi. Non solo in Arabia Saudita.

Sembra infatti che altri stati abbiano fatto sentire la loro voce in tal senso: Turchia, India e Germania. Per paura di un attacco informatico, il Ministro dell’Interno tedesco ha diffidato le cariche dello stato dall’utilizzare i dispositivi BlackBerry per le comunicazioni.

[VIA]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta