Apple non doterà il prossimo iPhone 5 della possibilità di connettersi alla rete 4G LTE


rete-4G-LTETim Cook, che come sappiamo, ha temporaneamente sostituito Steve Jobs alla guida dell’Apple, durante la conferenza annuale per parlare dei rendiconti trimestrali della società, ha detto, forse anche per smorzare alcune voci sui componenti del nuovo iPhone 5, che l’introduzione dei chip per LTE di prima generazione determina molti compromessi nella progettazione del nuovo dispositivo.

Questa frase di Cook porterebbe a ritenere molti esperti, come Will Strauss  presidente della società Forward Concepts che fa ricerche di mercato riguardanti le società produttrici di chip wireless, che l’Apple non doterà il prossimo iPhone 5 della possibilità di connettersi alla rete 4G LTE, in quanto si tratta di una tecnologia ancora immatura.

Questo sarebbe dimostrato anche dal fatto che a parte l’HTC Thunderbolt non ci sono telefoni con 4G LTE sul mercato. Questo dispositivo, inoltre ha un modem per LTE più un chip per il 3G, per le funzioni vocali, quindi per forza il dispositivo deve essere più grande.

Finora il fornitore numero 1 di chipset per LTE è Samsung ma questi funzionano per dongle e secondo Strauss bisogna arrivare al 2012 per avere chip che poi l’Apple potrebbe usare nei suoi dispositivi. Fra le marche che sicuramente produrranno chip interessanti Qualcomm e ST-Ericsson. Inoltre ci saranno sempre posti geografici dove la connessione LTE sarà impossibile e quindi il chip dovrebbe automaticamente consentire il passaggio al 3G o addirittura al 2G.

Quindi niente connessione 4G LTE sull’iPhone 5, aspettiamo qualche altro rumors a conferma della cosa.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta