Nuovo sistema operativo Motorola?


Motorola Mobility sembra non essere intenzionata a rimanere legata esclusivamente al sistema operativo Android ma da alcuni rumors circolati in questi giorni, sembrerebbe stia creando un proprio team di programmatori, di tutto rispetto, per creare un sistema operativo nuovo di zecca.

Visto e considerato che l’hardware utilizzando negli smartphone e nei tablet e molto simile, la competizione deve necessariamente spostarsi sul software: proprio per questo Samsung vorrebbe abbandonare Android (diffuso su decine di cellulari marchiati HTC, LG eSamsung)
Motorola da circa 9 mesi sta assumendo talenti ingegneristici ex Apple ed Adobe, indizio molto importante a sostegno dei rumors sull’intezione di creare un proprio sistema operativo o, per lo meno, creare una sua interfaccia utente originale.

L’idea di personalizzare l’interfaccia utente e’ una pratica molto diffusa:  ad esempio HTC ha aggiunto un’interfaccia 3D al suo Evo e anche Samsung ha progettato TouchWiz, un software che permette la personalizzazione dei suoi dispositivi Android.
Il problema potrebbe anche essersi creato, per il fatto che lo Xoom con il sistema Android 3.0 sembra avere parecchi problemi, ad esempio crasha con parecchie applicazioni ed il browser web non sembra avere un buon supporto dell’HTML 5. L’esperienza di navigazione con lo Xoom, secondo chi l’ha provato, lascia molto a desiderare,  rispetto all’iPad lo Xoom mostra grossi problemi nel rendere con precisione i colori durante la navigazione delle pagine web.
Difficilmente però Motorla lascerà completamente il sistema operativo firmato Google, il mercato dice che avanzare da soli porta a grossi rischi in termini di vendite: a dimostrazione di questo la stessa Nokia ha stresso un accordo con la Microsoft ed anche HP ha detto che oltre a telefoni con il proprio WebOS, ne lancerà altri con Windows Phone 7.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta