Windows 8 Consumer download e novità


Microsoft ha presentato Windows 8 Consumer Preview al Mobile World Congress di Barcellona.

Steven Sinofsky ha spiegato che la nuova piattaforma nasce da Windows 7, reinventato, creando una nuova esperienza. Ha tenuto a precisare che rispetto alla Developer Preview, che aveva suscitato molti dubbi e perplessità sono stati apportati oltre 100.000 cambiamenti significativi.

La beta è disponibile nelle versioni a 32 ed a 64 bit con un nuovo pacchetto di installazione automatico che verifica il soddisfacimento dei requisiti hardware da parte del PC e permette di scaricare l’immagine ISO del sistema operativo.

Windows 8 è per ora disponibile solo in inglese, tedesco, francese, cinese e giapponese.

E’ possibile sia aggiornare Windows 7, che creare una nuova partizione per il dual-boot.

La versione di prova ha un peso di 2,5 GB nella versione a 32 bit e di 3,3 GB in quella a 64.

Requisiti minimi per poter provare la beta di Windows 8:

  • un processore da 1 Ghz o superiore e 1 o 2 GB di RAM, a seconda se si desidera provare la versione a 32 od a 64 bit
  • disponibilità rispettivamente di 16 o 20 GB di spazio libero sull’hard- disk.
  • una scheda video con supporto a DirectX 9 e WDDM 1.0
  • per accedere allo store Windows serve una risoluzione pari a 1024 X 768.

Sinofsky ha messo in luce la fluidità e velocità di Windows 8, paragonandolo, come cambiamento epocale, a Windows 95.

Da allora però, molte cose sono cambiate e c’è bisogno di sistemi operativi versatili in grado di funzionare su PC, tablet e smartphone, ed anche ultrabook, quindi sia su architettura ARM che x86, e bisogna considerare inoltre che oggi contano le applicazioni, il cloud, la possibilità di sincronizzare ed utilizzare un solo sistema operativo su vari dispositivi.

Windows 8 sarà caratterizzato dall’interfaccia metro e avrà una UI gestibile sia con il tocco del dito che con il mouse.

Ci sarà anche la scomparsa del pulsante di avvio, per la prima volta, dalla sua introduzione nel 1995, ma verranno aggiunti quattro hot corner agli angoli del desktop che permetteranno di attivare vari elementi. Ad esempio posizionando il mouse in alto od in basso a destra, si aprirà la Charm bar che permetterà di accedere alla start screen ed anche alla ricerca,alle impostazioni ,ai dispositivi e tanto altro.

Nella versione desktop sarò possibile affiancare all’interfaccia metro, anche quella classica, molto simile a quella di Windows 7.

Fra le altre novità, il Windows Store ed internet 10 ed inoltre la possibilità di utilizzare il cloud grazie a skydrive.

La Consumer Preview potrà essere utilizzata fino al 11 marzo 2012, non rimane, quindi che scaricarlo: windows.microsoft.com/it-IT/windows-8/consumer-preview.
Parleremo ancora delle sue nuove funzionalità.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta