iPad, Apple pronta a riconoscimento biometrico


La Apple una ne studia e cento ne fa. L’ultima in oordine cronologico è anche la più succosa. L’azienda di Cupertino si è infatti aggiudicata un brevetto relativo al riconoscimento biometrico, conosciuto sotto il nome di “Systems and Methods for Identifying Unauthorized Users of an Electronic Device”, ovvero  “Sistemi e metodi per identificare utenti non autorizzati su di un dispositivo elettronico”.  Attraverso l’impiego di questa tecnologia, iPad ed iPhone saranno in grado di riconoscere il proprio possessore attraverso il riconoscimento biometrico.

Il riconoscimento si baserebbe su immagini e suoni. Il dispositivo si aziona solo nel momento in cui riconosce “biometricamente” il proprio possessore. Nello specifico il brevetto spiega:

L’invenzione è volta alla sicurezza e descrive metodi per identificare gli utenti attraverso un’immagine, il suono della loro voce o persino il loro battito cardiaco. La fotografia, la registrazione o il battito possono poi essere rispettivamente confrontati con la fotografia e la registrazione del battito degli utenti autorizzati, così da determinare se combaciano. Eventuali discordanze indicano utenti non autorizzati.

Se il sistema dovesse venir compromesso da eventuali ladri, il dispositivo, sia esso iPad o iPhone manderebbero un sms o scatterebbero una foto (nei prossimi iPad secondo indiscrezioni è prevista la presenza di fotocamera,n.d.r.)in grado di smascherare colui che si è appropriato indebitamente del dispositivo.
[VIA]


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta