iPad 2 frena la vendita dei Personal Computer


Il lancio sul mercato dell’iPad 2, così come è successo per il suo predecessore, ha dato l’avvio a un vero e proprio fenomeno di massa, tale da rallentare, sembra, anche le vendite degli altri prodotti come i Personal Computer.
I PC, infatti, hanno sì venduto di più nel corso del 2011, ma non al ritmo col quale gli analisti si sarebbero aspettati. Chris Whitmore di Deutsche Bank, ad esempio, ha dovuto correggere le sue stime infatti ci si attendeva una crescita del 9% che invece si attestata al 4.

A fronte di questo calo di vendite dei PC, come è prevedibile, si registra un aumento di quelle dei tablet, che nell’ultimo periodo sono state sicuramente in rialzo: si passerà infatti, rispetto all’anno scorso, da 40 milioni di unità vendute a 45, almeno secondo le previsioni. E in tutto questo sarà Apple a vendere complessivamente di più: la casa di Cupertino, infatti, pare possa vendere da sola almeno 35 milioni di unità, cioè una grossa fetta del totale.

E Deutsche Bank, come si vede in questa tabella delle stime, non si ferma qui: secondo la società, nel 2012 le vendite di tablet e di PC continueranno a crescita, però sempre col vantaggio da parte dei primi, per cui si parla addirittura di 70 milioni di unità. Per gli altri, invece, sembra ci si dovrà accontentare del 7-8%. Ci si può aspettare che i tablet PC, magari non come li conosciamo oggi, soppianteranno presto i loro progenitori?


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta